Ferrovie.it

TRENI TRASPORTI E TURISMO ON WEB
Oggi è dom 23 nov 2014 21:25

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 46 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Le ferrovie dello Stato: Sardegna addio
MessaggioInviato: ven 24 ago 2007 13:37 
Non connesso
^_^
^_^

Iscritto il:
lun 06 ago 2007 15:17
Dall' Unione Sarda:

Sardegna, Ferrovie pronte a lasciare
Mauro Moretti: I collegamenti dell'isola non li vuole nessuno

Le tariffe feeroviarie italiane sono le più basse in Europa e non garantiscono la copertura dei costi di molte linee. Trecento treni in tutto il Paese sono in perdita. E la Sardegna è ultima tra gli ultimi[...]
Moretti: nel 2006 le tariffe erano di 3.2 centesimi per passeggero a chilometro che diventano 10.1 più il contributo dallo Stato. Chiedo di arrivare a 14 centesimi di euro nel 2011. E con quei soldi mi impegno a potenziare il trasporto regionale, concentrandolo sulle grandi città. Moretti però chiede libertà di scelta sui servizi da garantire e i piccoli centri rischiano.
Moretti: Se le Regioni vogliovo approfittare della liberalizzazione e mettere a gara i trasporti del loro territorio, va benissimo, ma io alcune gare le voglio perdere. IN SARDEGNA NON PARTECIPO. A chi vince passo il personale, gli vendo il materiale rotabile, e vado a investire in Eurostar tra Roma e Milano[...]
Resta il fatto che la liberalizzazione in Sardegna rischia di tradursi nella cancellazione delle tratte Oristano-Sassari-Olbia perchè solo la Cagliari-Oristano e la Cagliari-Carbonia hanno livelli adeguati di traffico.

In poche parole ADDIO AL TRENO IN META' DELL'ISOLA :cry: :cry:


Top
  Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven 24 ago 2007 13:47 
Non connesso
***
***
Avatar utente

Iscritto il:
ven 18 ago 2006 21:56
Località: Novara
Ma scusa non é che se ne stava già parlando qui? http://www.ferrovie.it/phpBB2/viewtopic.php?t=16883

_________________
COMPARE DEL CHEESEBURGER® E DEL CALAMARO®
Socio FerAlp Team - Bussoleno Nonché 50% del Duo Svacco. 8)
MODERATORE FARLOCCO
"...Auguri e figli FUFI !!!" :mrgreen:


Top
  Profilo WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven 24 ago 2007 13:50 
Non connesso
^_^
^_^

Iscritto il:
lun 06 ago 2007 15:17
Ops hai ragione


Top
  Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven 24 ago 2007 14:57 
Non connesso
***
***

Iscritto il:
mar 30 ago 2005 12:21
Località: Genova
Però se ci limitiamo alla Sardegna, a prescindere da quanto dichiarato da Moretti, possiamo continuare qui (se vi va).

Cita:
Resta il fatto che la liberalizzazione in Sardegna rischia di tradursi nella cancellazione delle tratte Oristano-Sassari-Olbia perchè solo la Cagliari-Oristano e la Cagliari-Carbonia hanno livelli adeguati di traffico.


Piano con le conclusioni affrettate. Post che così non si può andare avanti (spero che questo sia pacifico) non è detto che l'assenza di trenitalia sia un male. Sono possibili diversi scenari:

- Alla Regione (cioè ai sardi) non frega nulla del trasporto ferroviario e allora, democraticamente, si chiude.

- Alla Regione interessa e vuole gestirlo lei: allora affida tutto ad FdS direttamente o fa una gara "pilotata" (come han fatto Veneto, E-R e Lombardia) e assegna il CdS alla stessa

- La Regione vuole sentirsi in Europa: fa una gara vera e va deserta. Allora si accorge che per avere qualcosa occorre pagarlo, non convincere qualcuno con poltrone, e rifa la gara con base d'asta seria

- La Regione vuol, sentirsi in Europa e lo fa per benino: emana un bando e lo vincono i soliti noti (DB Regio, Veolia, Arriva...)

Chissà perché, lo scenario più realistico per me è il B.

Poi, a quel punto, se volete, potete aumentarvi le tasse e acquistare anche materiale elettrico che mi risulterebbe già pronto (quello che avrei messo nelle rotatorie :wink: )

_________________
Ale

Son zeneise, riso ræo, strenzo i denti e parlo ciæo.
Devo fagghe unn-a vixita? Scià se despoegge...
Aloa Pepe, notissie di nostri?
E comme mai sei issee a quest'oua?


Top
  Profilo ICQ YIM  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven 24 ago 2007 15:13 
Non connesso
^_^
^_^

Iscritto il:
lun 06 ago 2007 15:17
Secondo me o si affida tutto alle fds oppure si costruisce una nuova comapagnia ferroviaria Sarda.
Credo che i Sardi preferiscono utilizzare l'autobus o la macchina per via dei tempi di percorrenza, infatti è soprattutto nel sud della Sardegna che il treno viene utilizzato mentre nel nord si usa molto poco (il 70% del traffico è racchiuso tra Cagliari-Oristano e Cagliari-Carbonia).
Vi faccio un esempio:
per andare da Marrubiu (mio paese che si trova 20 Km prima di Oristano sulla Cagliari-Oristano) a Oristano ci metto 12-15 minuti in pullman (dipende da quale) 20-40 minuti

da Marrubiu a Cagliari (80 Km) 55-70 minuti (dipende dalle fermate) in macchina lo stesso

da Marrubiu a Sassari (200 Km) purtroppo 3 ore in macchina o pullman 90 minuti-2 ore

Nom so se mi avete capito


Top
  Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven 24 ago 2007 15:16 
Non connesso
*
*
Avatar utente

Iscritto il:
mer 04 ott 2006 9:33
Località: Bologna
Ma come fa ad affidare tutto a FdS? Non ha né la struttura finanziaria né il materiale rotabile per accollarsi il servizio.

E' invece più probabile che un'eventuale gara vada deserta e poi la Regione va a trattativa privata con Trenitalia, che subirà le pressioni governative per fare un CdS in perdita con la Regione con l'assicurazione di contropartite di altra natura.

_________________
La goccia scava la roccia ma una TBM fa sicuramente prima...


Top
  Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven 24 ago 2007 15:21 
Non connesso
^_^
^_^

Iscritto il:
lun 06 ago 2007 15:17
Forse la tua soluzione è la migliore anche se preferisco vedere circolare treni gestiti da un compagnia sarda o almeno italiana


Top
  Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven 24 ago 2007 15:44 
Non connesso
***
***

Iscritto il:
mar 30 ago 2005 12:21
Località: Genova
Cita:
Ma come fa ad affidare tutto a FdS? Non ha né la struttura finanziaria né il materiale rotabile per accollarsi il servizio.


Da quando è di proprietà della Regione è possibilissimo un aumento di capitale in parte da destinarsi eventualmente all'acquisto di convogli (che però possono essere anche presi in leasing). Dunque lo scenario è più che realistico.

Cita:
E' invece più probabile che un'eventuale gara vada deserta e poi la Regione va a trattativa privata con Trenitalia, che subirà le pressioni governative per fare un CdS in perdita con la Regione con l'assicurazione di contropartite di altra natura.


Trattativa privata? E su che basi, scusa? No, non la vedo una strada troppo percorribile, tanto più che non ce lo vedo il Governo "fare pressioni" per questioni che attengono squisitamente la Regione (Sappiamo bene quale contenzioso è nato dopo la riforma del Titolo V della Costituzione).

_________________
Ale

Son zeneise, riso ræo, strenzo i denti e parlo ciæo.
Devo fagghe unn-a vixita? Scià se despoegge...
Aloa Pepe, notissie di nostri?
E comme mai sei issee a quest'oua?


Top
  Profilo ICQ YIM  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven 24 ago 2007 16:12 
Non connesso
*
*
Avatar utente

Iscritto il:
mer 04 ott 2006 9:33
Località: Bologna
Un aumento di capitale costa soldi, siamo sicuri che la Regione ha tanta voglia di spenderli, anche fosse per un leasing? E poi FdS è una realtà preparata ad affrontare una sfida del genere, in termini di personale, management, esperienza e così via?
Già sarebbe più fattibile se FdS di presentasse con un partner forte straniero, come quelli che avete citato...

Scusa, ma fino ad ora chi gliel'ha fatto fare a Trenitalia di firmare contratti di servizio in perdita con praticamente tutte le Regioni italiane?

_________________
La goccia scava la roccia ma una TBM fa sicuramente prima...


Top
  Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven 24 ago 2007 16:37 
Non connesso
**
**

Iscritto il:
mer 21 dic 2005 23:31
Località: Ferrovie Regionali del Lazio
Se uscisse fuori qualcuno in grado di rilevare e gestire le trette ferroviarie in una determinata regione, in questo caso la Sardegna, Trenitalia potrebbe lasciare finalmente il posto ad altri, non esente da colpe.


Top
  Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven 24 ago 2007 16:37 
Non connesso
***
***

Iscritto il:
mar 30 ago 2005 12:21
Località: Genova
No, aspetta , le cose non stanno proprio così.

La finanza regionale è perfettamente in grado di sostenere un processo del genere; se non lo si fa le motivazioni sono politiche, non tecnico-finanziarie. Questo vale per tutte le Regioni (tranne forse le più piccole Molise o Basilicata), e a maggior ragione per la Sardegna, la cui autonomia le consente di operare con maggiore libertà.

Quanto ad FdS, non vedo grossi problemi ad adattare la struttura aziendale ai nuovi compiti. Personalmente mi sentirei in grado di gestire un processo del genere.

Ad ogni modo i contratti che Trenitalia ha firmato con le Regioni sono stati vincolati ad un importo che era quello "storico" pre-riforma. E' stato chiaro fin da subito che sarebbero poi stati ricontrattati, e così è avvenuto e sta avvenendo. In questo processo la Sardegna - proprio a causa del suo status - è solo un po' indietro delle altre.

_________________
Ale

Son zeneise, riso ræo, strenzo i denti e parlo ciæo.
Devo fagghe unn-a vixita? Scià se despoegge...
Aloa Pepe, notissie di nostri?
E comme mai sei issee a quest'oua?


Top
  Profilo ICQ YIM  
 
 Oggetto del messaggio: Reazioni
MessaggioInviato: ven 24 ago 2007 17:33 
Non connesso
*
*
Avatar utente

Iscritto il:
mar 27 apr 2004 16:45
Località: Cagliari
Da ?La Nuova Sardegna? di oggi.

«Ferrovie, la Sardegna non ci interessa»
La sortita dell?ad Moretti (poi corretta) e la replica di Sandro Broccia

Nella serata di ieri è giunta una precisazione dell?ufficio stampa delle Ferrovie dello Stato: «Non esiste al momento alcuna volontà concreta di restar fuori da un?eventuale gara per l?assegnazione dei
servizi ferroviari in Sardegna.
L?affermazione riportata dal settimanale non ha alcuna attinenza neppure con i rapporti istituzionali esistenti tra Ferrovie dello Stato e regione Sardegna, improntati a una grande sintonia e convergenza di intenti che ha già prodotto ottimi risultati».
«La dichiarazione? prosegue la nota ? ha invece un chiaro valore esemplificativo, citando un territorio dove, essendoci tra l?altro solo traffico regionale, gli introiti da traffico sono inferiori alla media nazionale».

Immediata la replica dell?assessore regionale ai Trasporti, Sandro Broccia. «Fortunatamente ? dice Broccia ? di trasporto ferroviario se ne sta occupando l?amministrazione regionale. Fa parte del nostro programma riuscire e rendere il treno competitivo rispetto all?auto: sul lungo periodo sarà una scelta vincente anche in termini di sicurezza e di ambiente.
Proprio per questa la giunta Soru ha previsto importanti investimenti in questa direzione, a cominciare dai 30 milioni di euro destinati alla eliminazione dei passaggi a livello ».
Accantonate le scelte del passato (vedi il megaprogetto di elettrificazione che ha fatto buttare nella spazzatura decine di miliardi di lire) la Regione punta di nuovo sul trasporto su ferro. «Ovviamente con degli accorgimenti ? ribadisce Broccia ? Per esempio sui tipi di treno da usare.
Abbiamo acquistato un Minuetto e 5 treni spagnoli. Presto faremo delle prove poichè pensiamo di poterli impiegare sulle tratte Cagliari-Sassari, Cagliari-Olbia e Olbia-Sassari.
In Sardegna si usa poco il treno solo perchè il servizio non è soddisfacente. Da quando sulla Sassari-Cagliari abbiamo abbassato i tempi di percorrenza portandoli a 2,59 ore sono aumentati i passeggeri almeno sulla tratta Macomer- Cagliari. Gran parte dei passeggeri delle ferrovie sono invece sulla Oristano-Cagliari perchè in treno si impiegano solo 50 minuti.
Come vede se le ferrovie offrono un buon servizio riescono a essere competitive con i mezzi privati ».

Intanto, fa sapere l?assessore Broccia, il prossimo 31 agosto, il Buras pubblicherà il piano regionale dei trasporti.
Chi vorrà fare delle osservazioni avrà 60 giorni per farle. A quel punto il Prt tornerà alla giunta regionale prima di tornare in Consiglio per l?approvazione definitiva.


Top
  Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven 24 ago 2007 19:06 
Non connesso
^_^
^_^

Iscritto il:
lun 06 ago 2007 15:17
Ma quindi i pendolino spagnoli sono arrivatti in Sardegna o dicono che gli hanno comprati tanto per dire?


Top
  Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Reazioni
MessaggioInviato: ven 24 ago 2007 19:17 
Non connesso
**
**
Avatar utente

Iscritto il:
dom 29 ago 2004 21:35
Località: sicilia
aga ha scritto:
...vedi il megaprogetto di elettrificazione che ha fatto buttare nella spazzatura decine di miliardi di lire...


Le hanno volute buttare... :?


Top
  Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven 24 ago 2007 19:34 
Non connesso
^_^
^_^

Iscritto il:
lun 06 ago 2007 15:17
Se que soldi erano stati ben spesi adesso non avremo questo problema


Top
  Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 46 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], theFAN e 9 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it