Facebook Twitter Linkedin Youtube Instagram
Brevi ferroviarie









Scarica in PDF

da Brevi ferroviarie del 11 novembre 2020

BBT, sottoattraversamento Isarco: abbattuto il primo diaframma sotto il fiume

Comunicato stampa BBT

Venerdì 6 novembre alle ore 15.30 è stato abbattuto il primo diaframma attraversando il terreno congelato sotto il fiume Isarco.


I lavori di scavo presso il lotto di costruzione della Galleria di Base del Brennero, situato più a sud, erano stati preceduti da una fase di congelamento altamente complessa; trattasi di una procedura applicata nell'ambito delle opere in sotterraneo, dove il suolo viene congelato artificialmente rendendolo compatto e impermeabile.
Tale procedura ha permesso di congelare il terreno sotto il fiume Isarco e di abbattere per mezzo di un escavatore con martellone, dopo aver realizzato circa 59 metri di scavo, la prima parete di roccia verso sud, in direzione della stazione di Fortezza, dove sono già state realizzate numerose altre opere.

1
2
3
1/2/3. Foto BBT

L'abbattimento del diaframma è il primo delle quattro gallerie che sottoattraverseranno il fiume Isarco (due di interconnessione e due linea). Infatti la Galleria di base del Brennero verrà allacciata alla rete ferroviaria esistente: oltre alle due gallerie principali verranno realizzati altri due tunnel di interconnessione. Tali gallerie, della lunghezza complessiva di 1.500 metri, fungeranno in futuro da allacciamento alla linea esistente e alla stazione di Fortezza.
Grazie al metodo del congelamento, è stato possibile evitare di dover spostare il percorso del fiume che attraversa il tracciato della Galleria di Base del Brennero e ridurre gli impatti ambientali, in particolare sulla fauna ittica dell'Isarco.

4
5
4/5. Foto BBT

Comunicato stampa BBT - 11 novembre 2020

Commenta questa notizia sul forum...

Condividi: